logo
  Newsletter   |   Iscriviti

Volontariato

Hai voglia di donare tempo, idee e competenze e vivere un’esperienza utile per te e per gli altri? Puoi diventare volontario e contribuire a far crescere Villa S. Ignazio! Il volontariato è uno dei pilastri della nostra organizzazione e valorizzare il contributo di chi decide di dedicarci energie e conoscenze è un’azione che facciamo in un’ottica di miglioramento della qualità e dell’impatto sociale della nostra operatività.

 

Volontariato residenziale

Se sei giovane e cerchi un’esperienza davvero unica, puoi scegliere di vivere nella nostra casa e svolgere il volontariato residenziale. È un’opportunità professionale e umana perfettamente compatibile con gli impegni universitari e un’ottima occasione per arricchire il tuo curriculum!

 

Bureau e centralino

Se ti piace stare a contatto con le persone, dare loro il benvenuto in casa e raccogliere le richieste che ogni giorno arrivano al nostro centralino, sappi che qui a Villa S. Ignazio c’è bisogno di te!

Il tuo contributo sarà necessario e prezioso, compatibilmente con le tue esigenze, tutti i giorni dalle 9 alle 12 o dalle 14 alle 18!

Dopo un breve affiancamento ai nostri centralinisti esperti, utile a favorire il tuo inserimento, la conoscenza della casa e l’apprendimento all’uso del centralino, sarai pronta/o per iniziare la tua esperienza di volontariato con noi!

 

Nel verde

Se hai una passione per il verde, se ami la natura e hai a cuore il bene del pianeta o se semplicemente vuoi aiutarci a rendere il luogo intorno a noi più bello: Villa fa per te! Come? Puoi venire tutti i giorni, preferibilmente la mattina e dedicarti alla cura dei prati, degli alberi, dell’orto e dei nostri fiori. Ma non lo farai da solo: li cureremo insieme con chi vive in casa e ci prenderemo cura anche dei rifiuti, differenziandoli e dando loro nuova vita.

 

Supporto al Responsabile di Casa

Attraverso le attività quotidiane, come l’apparecchiatura dei tavoli, il lavaggio piatti, l’allestimento sale e molto altro, a fianco di operatori, ospiti e volontari come te, potrai aiutarci a garantire i nostri servizi in un clima di cura e accoglienza propri di questa casa.

Le fasce orarie in cui si concentrano le attività quotidiane sono principalmente dalle 10.00 alle 14.30 e dalle 17.30 alle 21.00.

 



Storie di Volontariato


-La testimonianza di Chiara-

“È fantastico scoprire che la diversità può essere ricchezza”

 

“Mi trovo in Germania, seduta dietro una scrivania, in una via qualsiasi di una città qualsiasi.

E ho bisogno di scrivere emozioni, sensazioni, ricordi…
Esattamente una settimana fa ho lasciato alle mie spalle un cancello rosso, un po’ sbiadito.

(…) È incredibile, tra quelle quattro mura si incrociano le vite di molte persone, ognuna di esse con uno zaino colmo di esperienze diverse, di storie nascoste nel profondo da raccontare e magicamente ci si incontra, ci si conosce, condividendo un piccolo pezzo di Vita assieme, nella quotidianità, nelle piccole e grandi cose di tutti i giorni.

Scoprirai che condividere è uno tra i doni più belli e preziosi che qualcuno possa regalarti!”.

 

Leggi la testimonianza completa di Chiara:

 Testimonianza_Chiara

 


-La testimonianza di Giuseppe-

“Non riesci ad aiutare l’altro se prima non accetti te stesso, se prima non ami te stesso!”

 

“Eccomi qua, seduto di fronte alla scrivania. Una scrivania diversa da quella che per due anni mi ha visto scrivere, piangere e pregare.

Eccomi qua, a distanza di mesi, a raccontare ciò che è stata per me Villa Sant’Ignazio. La mia vita da quel 7 settembre 2015 è cambiata totalmente. Da quando ho varcato per la prima volta quel grande cancello rosso si è trasformato tutto.

Da qualche tempo a Facebook piace farti rivivere cosa stavi facendo quello stesso giorno qualche anno fa. Bene. Io ogni giorno ripensando a Villa, rivivo le stesse emozioni, mi tornano alla mente le immagini, i profumi, gli sguardi di tante e tante persone incontrate lì.

La mia vita è cambiata e lo conferma il percorso di studi che ho intrapreso dallo scorso novembre: corso di laurea in Educatore Professionale.”

 

Leggi la testimonianza completa di Giuseppe:

 Testimonianza_Giuseppe

Servizio Civile

La Cooperativa Villa S. Ignazio gestisce progetti sia di Servizio Civile Nazionale che di Servizio Civile Universale Provinciale. Molte sono le co-progettazioni con altri enti al fine di sperimentare nuovi ambiti di servizio e cittadinanza attiva. L’esperienza del servizio civile dà particolare attenzione alla formazione e all’accompagnamento personalizzato dei giovani al fine di favorire un percorso di crescita e apprendimento a partire dal servizio concreto e dall’incontro con persone in situazioni in difficoltà.

Oltre ad essere un’occasione di crescita personale e professionale, il servizio civile si propone come un impegno sociale adottando uno stile di vita basato sulla condivisione e l’accoglienza.

A seconda dello specifico progetto, è possibile sperimentare differenti attività come l’animazione in comunità, l’accompagnamento degli ospiti, attività culturali e di formazione, educazione alla pace e formazione al lavoro, giardinaggio e cura dell’orto, accoglienza ai senza fissa dimora, promozione del volontariato, del servizio civile e comunicazione sociale, segreteria organizzativa.

Chi fosse interessato a un colloquio informativo e/o a presentare domanda ai progetti è pregata/o di contattare i seguenti riferimenti:

Sara:

serviziocivile@vsi.it

0461.238720 | 0461.269343 (diretto)



Storie di Servizio Civile


-La testimonianza di Maria e Rossella-

“un sorriso e una mano tesa possono cambiare la vita di un altro”

 

“Gli ultimi mesi sono stati i più sereni perché ormai con diversi ospiti ed Hope si era instaurato un bel rapporto di fiducia, le serate trascorrevano veloci e si scherzava assieme.

 (…)Si era creato un clima quasi familiare, da bravi uomini adulti ci avevano prese sotto un’ala protettiva molto tenera, cose che non ti aspetti.

Ci sono stati alti e bassi, ma sicuramente durante quest’anno abbiamo imparato molto: abbiamo imparato che l’unione fa la forza, che senza l’aiuto e il sostegno altrui siamo persi, che un sorriso e una mano tesa possono cambiare la vita di un altro.

Abbiamo scoperto di essere davvero importanti per gli altri, non solo per le cose che facciamo, ma anche per le persone che siamo.

Abbiamo conosciuto tante storie e tanti volti, che ci hanno arricchito, ognuno a modo proprio.

Un anno così formativo e di crescita personale che lo portiamo nel cuore come ogni singola persona che abbiamo conosciuto e che non dimenticheremo!” 

 

Leggi la testimonianza completa di Maria e Rossella:

Testimonianza Maria e Rossella


-La testimonianza di Pietro-

“Sono partito con la convinzione di aiutare delle persone, per poi capire che sono state più loro ad aiutare me”

 

“Ho iniziato il mio servizio civile per avere un anno di pausa, di riflessione, per aiutare delle persone e per guadagnare un po’ di soldi e iniziare quindi a diventare autonomo e indipendente. Sono quindi partito da obiettivi abbastanza semplici e comuni. Visti i miei studi universitari e la mia predisposizione al sociale, mi ha colpito molto il progetto del “Fare assieme” con le persone senza dimora. La mia esperienza è iniziata in un periodo della mia vita felice, ero carico, voglioso ma allo stesso tempo impaurito, una giusta combinazione di sensazioni a parere mio per partire al meglio.

Il momento più difficile è stata la prima sera che sono entrato nelle case, il relazionarmi con delle persone che prima mi passavano davanti in maniera quasi invisibile, ma poi ho iniziato a conoscere.”

 

Leggi la testimonianza completa di Pietro:

 Testimonianza_Pietro


-La testimonianza di Martina-

“Non è necessario essere perfetti per essere speciali”

 

“Non è facile parlare di un’esperienza così profondamente toccante come per me è stato il periodo trascorso a Villa Sant’Ignazio. Eppure, probabilmente vale la pena soffermarcisi. Per cui, eccomi qua, carta e penna, a ripercorrere questo ricco e intenso anno e mezzo appena trascorso. Sono convinta che sia stato il destino a decidere quando fosse il momento di arrivare a Villa Sant’Ignazio e che sia stato il destino a decidere quando fosse il momento di andarsene.

Come molti tra coloro che, come ospiti o come volontari, arrivano a Villa Sant’Ignazio, quando sono giunta qui avevo bisogno di uno spazio e un tempo dove essere accolta, ascoltata, non giudicata, non forzata, non etichettata”.

 

Leggi la testimonianza completa di Martina:

 Testimonianza_Martina

 


-La testimonianza di Monica-

“Non avevo ancora compreso la parola speranza”

 

“Sono passati diversi mesi dalla fine del mio servizio civile, eppure il ricordo è ancora vivido nella mia mente. Durante i miei colloqui di lavoro presento questa mia esperienza come la più significativa, perché nonostante i miei tanti anni di studio, di tirocini e di corsi vari, non avevo ancora capito cosa significasse condividere, esserci per gli altri, ma soprattutto non avevo compreso la parola speranza.
Non avevo capito cosa significasse ritrovare una casa dopo averla persa, avere fiducia dopo aver toccato il fondo, credere nell’altro dopo aver subito delle delusioni, rialzarsi a testa alta dopo che la vita era stata crudele.

I libri ci insegnano ciò che è giusto o sbagliato, ciò che le persone possono essere o possono diventare, ma non ci dicono cosa provano quelle persone o di cosa hanno realmente bisogno, eppure è molto semplice: hanno bisogno di una famiglia.”

 

Leggi la testimonianza completa di Monica:

 Testimonianza_Monica


-La testimonianza di Samuele-

Un modo per capire “cosa fare da grande”

 

“Volevo cercare di capire meglio il “cosa fare da grande”, provando a ricevere nuovi stimoli per indirizzarmi con maggiore consapevolezza al futuro.
La realtà di Villa Sant’Ignazio è molto sfaccettata, ci sono molte e diverse professionalità che mi hanno confermato l’idea che fosse un progetto interessante e stimolante sotto più punti di vista.”

“Ho colto quest’occasione come una sfida, per mettermi in gioco e per cercare di dare voce ad un settore che può sembrare distante dai giovani.”

“E un’esperienza che consiglierei assolutamente.

Anzi, non capisco perché tanti giovani non colgano quest’incredibile opportunità che viene loro offerta.

Consiglio di fare il servizio civile perché è un’esperienza a tutto tondo, un’esperienza di vita che aiuta a trovare il proprio posto nel mondo.”

 

Leggi la testimonianza completa di Samuele:
Testimonianza di Samuele


-La testimonianza di Camilla-

Il servizio civile non è da sfigati

 

“Quando una signora si è rivolta a noi servizio civilisti e ci ha domandato:
Ma secondo voi, il servizio civile è da sfigati?

Mi sono sentita pungere nel vivo.

Ero ancora agli inizi della mia esperienza in Trentino, e la domanda mi ha bruscamente risvegliato dalla sonnolenza di un venerdì mattino piovoso e freddo, di quelli che piuttosto che uscire di casa e fare cose preferiresti pulire la stanza da cima a fondo, rischiando di ritrovare quella merendina che avevi mangiato solo a metà circa il mese scorso, ma che poi la camera si è magicamente inghiottita.

Mi sono raddrizzata sulla sedia, ho corretto la postura un po’ troppo rilassata, ho appoggiato in terra anche la gamba destra che invece, come sono solita fare, stava incrociata sul sedile sotto la sinistra, come se volessi pensare meglio e trovare una risposta a quella domanda un po’ scomoda.


“Oh cacchio – mi sono detta – ma sto davvero
facendo una cosa da sfigati?”.”


Leggi la testimonianza completa di Camilla:

Testimonianza  di Camilla

© 2017 Coop. Villa S. Ignazio
Via delle Laste, 22 – 38121 Trento (TN) – Italy
P.IVA 00414590224

Trasparenza

E-mail: coop@vsi.it
Tel: 0461 238720
Fax: 0461 236353

 

Ente aderente alla Fondazione S. Ignazio