HoPe together – l’accoglienza delle persone senza dimora (SCUP)

Avete mai pensato di lavorare con le persone senza dimora? Avete idea di quanto stimolante e formativo potrebbe essere questo tipo di lavoro sociale?

HoPe together è il nostro nuovo progetto di Servizio Civile che prevede l’inserimento di due giovani in strutture di accoglienza per persone senza dimora gestite da Villa S.Ignazio e Fondazione Comunità Solidale in stretta collaborazione con l’Area Inclusione Sociale del Comune di Trento.

I giovani saranno coinvolti nelle attività di Casa Orlando e Casa Giuseppe nelle quali si sta sperimentando la partecipazione attiva degli stessi utenti nella realizzazione di questo servizio. Gli Hope (homeless peers) sono infatti persone che hanno vissuto questo tipo di disagio e che affiancano l’operatore nella relazione d’aiuto con le persone in difficoltà, offrendo la propria esperienza di vita come occasione di confronto con l’altro.

I giovani saranno coinvolti nel favorire un clima di accoglienza, promuovendo spazi di convivialità e svago; inoltre supporteranno la gestione ordinaria delle strutture, le attività di segreteria e di raccolta/elaborazione dati. Un’ottima occasione per acquisire competenze in ambito sociale.

Ma per capire meglio di cosa si tratta, LEGGIAMO QUI LE PAROLE DI PIETRO, che ci è già passato… 

 

Termine per presentare la domanda:  10 settembre 2019

Posti disponibili: 2 (possono partecipare ragazzi e ragazze di età compresa tra i 18 e i 29 anni)

Inizio del progetto: 1 ottobre 2019

Per scoprire come candidarti clicca qui

Per maggiori info scrivi una mail a Sara Andreatta:  serviziocivile@vsi.it

 

QUI LA SCHEDA DI SINTESI DEL PROGETTO

QUI IL PROGETTO INTEGRALE